logo IPA.png

un progetto IPA | ISTITUTO PSICOLOGIA APPLICATA

by Alessandro Lombardo SRLS

Mobile +39 3929288480

IL WORSHOP
logo IPA.png

RAZIONALE DEL WORKSHOP

 

Comprendere e trattare la dissociazione generata dal trauma, con un'enfasi sul lavoro con le parti dissociative. Due giornate di formazione full immersion con Onno Van der Hart, uno dei massimi esperti mondiali in tema di trattamento del trauma.

DOVE | TORINO 

QUANDO | VENERDI' 2 SABATO 3 OTTOBRE 2020

ECM Richiesti (16 circa)

TRADUZIONE INGLESE - ITALIANO

PROGRAMMA​ FORMATIVO

Le esperienze traumatiche possono essere considerate punti di rottura, dividendo la propria personalità in parti dissociative funzionanti nella vita quotidiana (ANP) e parti dissociative bloccate nel tempo del trauma (EP).

 

Quanto prima nella vita inizia la traumatizzazione - che spesso comporta un trauma dell’attaccamento insito nell'abuso emotivo, fisico e sessuale - e più intensa e frequente è, tanto più complessa diventa questa dissociazione della personalità e, di conseguenza, più la terapia orientata alla questa fase mira ad aumentare la capacità integrativa del paziente dovrebbe essere il trattamento di prima scelta.

 

 

In linea di principio, il trattamento orientato alla fase consiste in tre fasi ricorrenti:

 

1 -  stabilizzazione, riduzione dei sintomi, riduzione dei sintomi e allenamento delle competenze;

 

2 - trattamento di memorie traumatiche; e

 

3 -  personalità (ri) integrazione e riabilitazione.

 

Tale terapia deve includere:

 

- una relazione terapeutica collaborativa chiaramente definita;

 

- un piano sistematico per superare le varie fobie che mantengono la dissociazione della personalità;

 

- l'applicazione ponderata di un approccio sistemico, che coinvolge il lavoro con parti dissociative, anche nel trattamento delle memorie traumatiche.

Questo seminario evidenzia, in particolare, le sfide del lavoro con parti dissociative specifiche, incluse parti secondarie (anche parti pre-verbali), parti ostili e imitatrici di autori di abuso/violenza e parti idealizzanti di autori di abuso/violenza.

METODOLOGIE DIDATTICHE

Mini-lezioni, presentazioni video, dimostrazioni, domande e risposte

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO DELL DUE GIORNATE FORMATIVE

Nel comprendere la natura della dissociazione della personalità generata dal trauma come forma estrema di non realizzazione, i partecipanti saranno in grado di:


1. riconoscere la divisione di base tra parti dissociative apparentemente normali (ANP) e parti emotive (EP) e comprendere i ruoli di sopravvivenza di varie parti dissociate nel contesto della personalità del paziente;


2. capire come varie fobie mantengono la dissociazione della personalità e sapere come superarle con la cornice del trattamento orientato alla fase specifica;


3. sapere come utilizzare la relazione terapeutica collaborativa nell'aiutare il paziente a riconoscere, accettare e collaborare con le parti;


4. sviluppare un approccio sistemico nel lavorare con queste parti, comprese le parti secondarie (anche parti pre-verbali), parti ostili e imitatrici e idealizzate di perpetratori di violenza;


5. utilizzare approcci terapeutici che soleccitino la capacità immaginativa del paziente;


6. lavorare per una collaborazione delle parti dissociate nel difficile lavoro di integrazione dei ricordi traumatici;


7. comprendere i processi coinvolti nella fusione delle parti dissociate e l'unificazione della personalità.

Psicologo Psicotraumatologo

Onno van der Hart, tra i massimi esperti a livello internazionale sulla dissociazione correlata al trauma, sui disturbi complessi legati al trauma, compresi i disturbi dissociativi.

 

Psicologo, psicoterapeuta, terapeuta familiare qualificato e ricercatore, è professore emerito di psicopatologia della traumatizzazione cronica presso il Dipartimento di psicologia clinica e sanitaria dell'Università di Utrecht, Paesi Bassi, e, fino al 1 ° gennaio 2013, psicologo / psicoterapeuta presso Centro per la salute mentale del Sinai, Amstelveen.

 

È consulente clinico del Center for Post-Trauma Therapy and Trauma Eduction, a Helsinki e Oulu, Finlandia. 

Autore di molte pubblicazioni sul trauma, in Italia a pubblicato Fantasmi nel sé. Trauma e trattamento della dissociazione strutturale (Cortina), La cura della dissociazione traumatica. Un approccio pratico e integrativo (Mimesis), La dissociazione traumatica (Mimesis).

Introduce
ALESSANDRO LOMBARDO

Psicologo, psicoterapeuta, direttore di IPA Istituto Psicologia Applicata. Direttore del Centro Terapia di Coppia di Torino.

logo IPA.png
logo IPA.png

COMING SOON

logo IPA.png

PRIMO

EARLY BOOKING

Clicca su Iscriviti e scegli il ticket Primo Early Booking. Prezzo Iva Inclusa. ECM inclusi

Per pagare con Bonifico clicca su iscriviti poi seleziona il biglietto Pagamento con Bonifico ed inserisci le informazioni proseguendo nella procedura

Per iscrizioni entro 30 giugno 2020:

EURO245

SECONDO EARLY BOOKING

Clicca su Iscriviti e scegli il ticket Secondo Early Booking. Prezzo Iva Inclusa. ECM inclusi

Per pagare con Bonifico clicca su iscriviti poi seleziona il biglietto Pagamento con Bonifico ed inserisci le informazioni proseguendo nella procedura

Per iscrizioni entro 30 luglio 2020

EURO285

FULL

TICKET

PASS

Clicca su Iscriviti e scegli il ticket Full Booking. Prezzo Iva Inclusa.

ECM inclusi.

 

Per pagare con Bonifico clicca su iscriviti poi seleziona il biglietto Pagamento con Bonifico ed inserisci le informazioni proseguendo nella procedura

Iscrizioni Post 30 luglio 2020

EURO330

Qualora la registrazione venisse cancellata, verranno applicati i seguenti criteri:
 
- per cancellazioni entro tre mesi dall'inizio dell'evento, il rimborso sarà pari al 70% della quota versata 
- per cancellazioni entro due mesi dall'inizio dell'evento, il rimborso sarà pari al 40% della quota versata 
- se la cancellazione non verrà effettuata entro i termini sopra indicati, non sarà garantito alcun rimborso.

PER INFORMAZIONI E CONTATTI
 
 
 
 

VENERDì 2 OTTOBRE

8:15-9:00
Registrazione e Check-In
9:00 - 10:30
Comprendere la dissociazione della personalità generata dal trauma come fallimento integrativo: una grave forma di non realizzazione. 
 
Comprensione della capacità integrativa del livello mentale
10:30 - 11:00
Break
11:00 - 12:30
Distinguere le parti dissociate della personalità mediate dai sistemi motivazionali di azione della vita quotidiana e quelle mediate dal sistema di azione della difesa e bloccate nel tempo del trauma.
 
 Identificare le loro manifestazioni nei sistemi dissociativi positivi e negativi.
12:30 - 13:30
Lunch
13:30 - 15:00
Lavorare con parti dissociate
 
Affrontare la questione chiave di una relazione spesso ambivalente con i genitori autori di abuso/violenza, delegati a parti idealizzanti e parti che li odiano e mantengono i ricordi traumatici dell'abuso.
13:30 - 15:00
Struttura del piano di trattamento.
 
Principi del trattamento orientato alla fase, in particolare il superamento delle fobie che mantengono la dissociazione della personalità, impedendo così l'integrazione e interferendo con il funzionamento adattivo.
 
Superamento della fobia delle parti dissociative.
15:00 - 15:30
Break
15:30 - 17:00
Lavorare con parti dissociate. 
 
Favorire l'accettazione e la collaborazione tra parti dissociative
17:00
FINE PRIMA GIORNATA

SABATO 3 OTTOBRE

09:00 - 10:30
Lavorare con parti dissociate
 
Aiutare il sistema della personalità ad accettare e prendersi cura delle parti infantili comprese le parti pre-verbali
10:30 - 11:00
Break
11:00 - 12:30
Lavorare con parti dissociate
 
Aiutare le parti ostili e imitatrice dei reati a diventare membri del team terapeutico
12:30 - 13:30
Lunch
13:30 - 15:00
Lavorare con parti dissociate
 
Affrontare la questione chiave di una relazione spesso ambivalente con i genitori autori di abuso/violenza, delegati a parti idealizzanti e parti che li odiano e mantengono i ricordi traumatici dell'abuso.
15:00 - 15:30
Lunch
15:30 - 17:00
La collaborazione tra terapeuta e paziente e tra parti dissociate.
Superare la fobia dei ricordi traumatici.
Impedire di richiedere troppo della capacità integrativa del paziente nel trattamento.
 
Il trattamento nella fase 3: lutto e unificazione della personalità
17:00 - 17:30
Questionario ECM
17:30
FINE SECONDA GIORNATA